CIULLA

Lucca // Indie Pop

Antonio Ciulla, noto semplicemente come Ciulla, è un cantautore, produttore e compositore di colonne sonore. Nato a Lucca nel 1991 da madre pittrice e padre regista, Ciulla scrive canzoni dalla terza media e non vede alternativa al futuro.

Trascorre l’infanzia e l’adolescenza alternandosi tra Lucca e Pisa, ovvero, fra quei soli venti chilometri che sembrano centosette. Dal 2010 fa parte dei Violacida, band con cui incide i due album “Storie mancate” (Rock Contest Records/Infecta Suoni & Affini, 2013) e “La migliore età” (Maciste Dischi, 2016). Con la band riesce a calcare numerosi e prestigiosi palchi come quello del MI AMI, arrivando a condividere lo spazio con artisti del calibro di Brunori Sas, Appino e Siberia. Nel 2013 studia musica per film al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma e compone colonne sonore per alcuni spettacoli teatrali e due cortometraggi.

In seguito ad alcuni anni di vita universitaria bolognese decide di far pace col proprio cognome e, avvalendosi della produzione artistica di Fabio Grande de I Quartieri, nel 2017 entra nella Sala 3 degli Artigiani Studio di Roma per registrare il suo primo album da solista. Nel 2018 vince al Rock Contest di Controradio il premio Ernesto De Pascale per la miglior canzone in italiano.

Il 27 settembre 2019, per Costello’s/Black Candy/Peermusic e anticipato dai tre singoli “Stupidi argomenti”, “Fanali” e “Da quando hai perso la testa”, esce il suo primo disco “Canzoni dal quarto piano”. L’album lo porta a suonare molto in giro e a condividere il palco con artisti come Canova, Giorgio Poi, Fulminacci, Galeffi e Postino.

MAMMA HO PERSO LO STEREO

(28/07/2020, Costello’s Records)

Il divorzio dei miei, il trasferimento da una provincia all’altra, il sesso, gli amori non ricambiati, quelli mai confessati, la maturità, le crisi nel mezzo della notte, le canzoni, il sogno della vita e la voglia di cambiare per non cambiare mai.

In Mamma Ho Perso Lo Stereo c’è il bambino che sono stato ieri e quello che resterò per sempre.

Crediti

Musica di Antonio Ciulla
Testo di Ciulla e Alberto Paradossi
Prodotto da Ciulla e Fabio Grande
Registrato e mixato da Fabio Grande
Masterizzato da Andrea Suriani presso Alpha Dept. Studio (Bologna)

ALBUM DEI RICORDI

(30/07/2020, Costello’s Records)

Per completare ed arricchire di significato l’uscita di “Mamma Ho Perso Lo Stereo” abbiamo creato un’operazione “amarcord” raccogliendo, tramite una call to action Instagram, alcune testimonianze riguardanti il ricordo più bello o significativo della propria infanzia / adolescenza di alcuni fan del progetto, che Ciulla è andato poi a musicare, creando un vero e proprio “Album dei Ricordi”.

L’intero concept è poi stato cristallizzato anche su un album di figurine, realizzato da Veronica Moglia (graphic designer del progetto) e basato sui ricordi dell’artista che hanno ispirato la realizzazione del singolo.

Tracklist

1. Mamma Ho Perso Lo Stereo
2. L’Accampamento
3. La Cassettina Gialla
4. Rolandini
5. L’Ultimo Tegolino
6. La Cosa Più Normale Del Mondo
7. Sliding Doors
8. Lancillotto
9. 4 Corde
10. Il Fantastico Numero Di
11. Il Numero 6
12. I Cipressi
13. La Fontanella
14. L’Epifania
15. Domenica
16. My Blue Side
17. Vespa E Teresina
18. Le Case Secondo Eva
19. Patto Con Le Streghe
20. La Tuttofare

Crediti

Musica di Antonio Ciulla
Testi forniti ad Antonio Ciulla direttamente dai suoi fan